L'ELOGIO DELLA LIBERTA

Per non dimenticare la Shoah

Romanzi (in biblioteca) per conoscere i volti bui delle dittature e dei totalitarismi

27 gennaio 2011 - Giorno della memoria

Bibliografia
Martedì, 25 Gennaio, 2011

Da giovedì 27 gennaio, Giorno della memoria in ricordo dell’abbattimento dei cancelli del campo di sterminio nazista di Auschwitz-Birkenau nel 1945,  la biblioteca Gambalunga allestisce un’esposizione di romanzi da prendere a prestito, dedicati al tema del totalitarismo e della dittatura.

La scelta di dedicare questa bibliografia alla letteratura è nata dalla considerazione che, a differenza della saggistica, facilmente recuperabile attraverso la ricerca per argomenti  sul catalogo on line della biblioteca, una bibliografia di opere letterarie è più difficilmente recuperabile. Quello che si propone è un percorso nelle letterature dei vari paesi che nella contemporaneità hanno conosciuto o conoscono la violenza generata dalla cancellazione delle libertà e dei diritti umani. Va da sé che in alcun modo la letteratura possa, né debba sostituire la storia. Entrambe cercano la verità, ma mentre la storia cerca una verità fattuale, “quanto è avvenuto in un determinato momento e luogo”, la letteratura insegue verità contraddittorie. I romanzi, sono fiction tridimensionali, ha affermato Orhan Pamuk, che parlano di conoscenze sì personali, ma al tempo stesso conducono a intuizioni su qualcosa di più profondo, che riguarda il mondo e la vita e dunque non meno essenziali per la conoscenza dell'umanità