Comune di Rimini - Biblioteca Gambalunga

Logo stampa
 
 
Sei in: RACCOLTE

Archivio fotografico

L'archivio fotografico raccoglie più di un milione di immagini fotografiche di cui oltre 100.000 fotografie, 800.000 negativi su pellicola, 500.000 foto digitali.

Circa quarantamila fotografie (1861-1981) appartengono alla raccolta iconografica storica della Biblioteca, formata da lasciti storici ed acquisti, riordinata a partire dal 1974. Si tratta di una documentazione straordinaria della storia locale, dalle origini della fotografia a Rimini, con le prove dei primi studi fotografici, professionali ed amatoriali, attraverso gli eventi cruciali del primo ‘900 – il terremoto, il fascismo, la guerra - per giungere ai primi anni Ottanta con i materiali provenienti dalla documentazione fotografica ufficiale del Comune di Rimini.

Questa dotazione originaria si è poi incrementata con l'acquisizione di importanti archivi professionali e privati. Per l'enorme quantità di materiali si segnalano innanzitutto gli archivi di due importanti professionisti: Davide Minghini (1957-1987, 535.000 negativi, 23.630 fotografie, 5.684 diapositive) e Venanzio Raggi (1988-2006, 280.000 negativi, 13.500 fotografie, 6.500 diapositive, 478.000 foto digitali). Di particolare rilievo inoltre il fondo fotografico Pietro Freddi (1940-1980) costituito da circa un migliaio di fotografie - di cui circa 600 stereoscopie - di soggetto riminese e famigliare, interessanti per il punto di vista privato e amatoriale sulla città prebellica; il fondo fotografico storico dell'Azienda di promozione turistica di Rimini (1949-1986), di proprietà della Provincia di Rimini, formato da circa settemila immagini prodotte ad uso della comunicazione turistica. Infine il fondo fotografico dell'Ufficio Stampa del Comune di Rimini (circa duemila stampe fotografiche dal 1990 al 2003, circa tremila foto digitali dal 2004 ad oggi) a documentazione dell'attività amministrativa locale.

Tutto questo straordinario materiale amplifica le capacità informative e documentarie dell’Archivio fotografico, consentendo di esplorare e analizzare nei dettagli ogni aspetto della vita quotidiana, dei costumi, delle tradizioni, dell’evoluzione del territorio, dello sviluppo sociale ed economico, degli avvenimenti politici e culturali della città di Rimini dalla seconda metà del ‘900 ai giorni nostri.